Skip to content

Prospettive per l’e-learning

14 gennaio 2009

Se in principio la FaD supportava la riproduzione a distanza della didattica tradizionale, per intendersi quella basata sulla presenza, oggi l’e-learning inizia la sua fase di maturazione tentando di rispondere ad esigenze nuove ed innovative.

Le potenzialita’ che stanno emergendo si sono connotate di proprie caratteristiche, specifiche dell’on-demand e diversamente impossibili da riprodurre, differenziandosi dalla piu’ statica didattica frontale cui fanno da corollario.
moodle
Socializzare a distanza con reti di persone che si relazionano tra loro su contenuti predisposti che valgono solo come punto di partenza e’ solo un nuovo traguardo da raggiungere.
Sulle modalità di relazione e con l’ausilio del mezzo telematico si puo’ costruire un nuovo modo di diffondere la cultura, piu’ partecipato ed interessante.

L’esperienza della piattaforma Moodle ha seminato queste nuove prospettive per la formazione, sia sul versante tecnico per lo sviluppo sia quello teorico e didattico per i contenuti.

One Comment

Trackbacks

  1. Pensare: difficile in un mondo iper-connesso « Web Sapienza

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: