Skip to content

Separare struttura, stile e comportamenti di una pagina web

18 febbraio 2009

Sito di documentazione per la progettazione e lo studio del TemplateUn tempo, per ottenere un layout della pagina web che non fosse una lunga lista verticale, si utilizzavano le tabelle.

Le tabelle – normalmente usate per i dati da incolonnare – servivano ottimamente per fare “griglie” simili a quelle delle pagine dei giornali.

L’utilizzo di particolari codici di stile (chiamati CSS e definiti con una Raccomandazione W3C ) consentì di abbandonare questo metodo. Il testo rimane verticale (rispettandone la struttura intrinseca – Titolo, Barra di navigazione, Contenuto eccetera) e lo stile ‘impone’ al lettore come visualizzarlo.
I vantaggi sono evidenti: la completa indipendenza della struttura del documento dal dispositivo di lettura che interagisce con esso.

In pratica significa che è possibile scorrere il testo con un lettore vocale oppure con un telefonino.

Separare la struttura dalla presentazione (e questi dai comportamenti dinamici) ha profonde implicazioni ‘culturali’. La pagina web si libera dai vincoli tecnici dei vari browser e il testo diventa oggetto manipolabile e gestibile nei vari contesti reali e virtuali. La codifica ci restituisce intera la semantica del documento.

Molti graphic designer hanno semplicemente sostituito le TABLE con i DIV (un elemento che definisce una porzione di testo nella pagina). In questo modo ‘ingannano’ gli analizzatori automatici di accessibilità ma – quel che è peggio – anche lo spirito della buona progettazione.

Guardate il codice html di qualsiasi pagina (compresi i template) e contate i DIV presenti. Se sono inseriti senza una loro coerenza semantica siete in presenza di una pagina fatta male. Checché ne dicano Manuali d’Uso e validatori automatici.

One Comment
  1. 19 febbraio 2009 11:11 am

    Segnalo, come bibliografia, un lavoro di Massimiliano Filacchioni (CASPUR) pubblicato da AIDA nel 2005. Vecchio ma sempre valido.
    http://www.aidaweb.it/lavorincorso/filacchioni/index.html

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: