Skip to content

La scelta poco accessibile di due siti accessibili

20 luglio 2009
by

handicapLo Sportello per i diritti delle persone disabili della Sapienza ha due sottositi. Uno molto accessibile e uno abbastanza accessibile. Una scelta – scusate la ridondanza – nel complesso, poco accessibile.

Almeno per noi che intendiamo l’accessibilità nel senso più ampio di miglioramento dei servizi per tutti indipendentemente dalla disabilità permanente o temporanea, fisica o tecnica del visitatore. Inoltre la scelta di fare due versioni non sincronizzate è una pratica sbagliata, giustamente abbandonata da molti anni.

Naturalmente non è sempre facile rispettare le norme rigorose dei siti accessibili ed è più semplice progettare sottositi ad hoc piuttosto che ragionare sui miglioramento complessivi dell’intero sito. Ma se ci arrendiamo subito, se deleghiamo alla versione accessibile il compito di fare buona progettazione abbiamo rinunciato senza neanche provarci.

Senza entrare nel merito dei ragionamenti che hanno suggerito questa scelta possiamo però consigliare una cosa molto semplice: eliminate una versione. Magari quella meno accessibile.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: