Skip to content

Se non scrivi da @studenti.uniroma1.it non rispondo

22 febbraio 2010
L’articolo è stato aggiornato

Ogni studente della Sapienza dispone di casella di posta usata come canale di comunicazione tra l’istituzione e i suoi studenti. (La pagina del servizio).

Dalla home page di Psicologia 2:

gli uffici della Facoltà di Psicologia 2 non risponderanno più a mail degli studenti che non abbiano il mittente con indirizzo istituzionale @studenti.uniroma1.it.

Abbiamo chiesto ad alcuni colleghi che si occupano di documentazione, posta elettronica, verbalizzazione e assistenza agli studenti un’opinione.

Decisamente critico Domenico Bogliolo (Infosapienza) che vede una contraddizione con le iniziative per la diffusione elettronica a tutto il mondo dei contenuti di conoscenza. Una diffusione che non può essere limitata solo a chi ha pagato le tasse universitarie. Emi Cipriano (CIAO) sostiene che in generale la decisione potrebbe avere un senso se applicata alle informazioni che riguardano atti di carriera, posizioni amministrative, esami, ecc.… dove è necessaria l’identità dello studente. Al CIAO – dice Emi – sarebbe inapplicabile, non solo perchè si rivolgono studenti non ancora iscritti (un problema che potrebbe avere anche Psicologia 2) ma anche perchè le richieste potrebbero riguardare procedure generali. Sostanzialmente favorevole Sergio Pellacani (Infosapienza) che vede bene l’applicazione per le facoltà.Ad ogni modo difficilmente questa restrizione si potrà esportare negli uffici che hanno rapporti con gli studentila vedo più consona nel rapporto tra docenti e studenti. Per Stefania De Cristofaro (InfoSapienza) la decisione di Psicologia 2 è corretta: [gli studenti] dovrebbero comunicare con l’indirizzo istituzionale per tutto quello che attiene alla didattica.

Sempre Emi ci affida alcune considerazioni generali:

  1. il fatto che una facoltà ponga un problema di metodo e di criterio mi sembra un passo importante
  2. penso tuttavia che queste decisioni non debbano essere lasciate alla pur lodevole iniziativa delle singole strutture, ma piuttosto debbano essere oggetto di una riflessione e di una procedura condivisa
  3. come fa la facoltà di Psicologia2 a comunicare agli studenti il criterio assunto? se arriva una mail pippo@xxxx.com che fanno? non rispondono e basta? rispondono che non rispondono? c’è una risposta automatica? sarebbe interessante saperlo…

Sull’argomento

La risposta dei colleghi di Psicologia 2

One Comment

Trackbacks

  1. Mail istituzionale studenti: la risposta di Psicologia 2 « Web Sapienza

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: