Skip to content

Ringraziare i senza nome

22 maggio 2010

Chi ha partecipato alla presentazione del sistema di certificazione via web e dei servizi VoIP della Sapienza presso lo stand Infostud (il sistema informativo studenti) allestito da Auselda group al ForumPA riferisce dell’intervento del rettore Frati che, nel presentare l’impegno della Sapienza per i progressi dei servizi tecnologici, ha voluto ringraziare i “senza nome”: i tecnici e gli impiegati che rendono possibili i risultati conseguiti. Il discorso e’ stato pronunciato davanti ad una platea di personalità, responsabili, dirigenti e amministratori. Questo omaggio ai senza-nome non era quindi dettato da captatio benevolentiae o demagogia spicciola: e comunque non è nelle corde del Magnifico l’uso di queste tecniche retoriche. Questo riconoscimento ci riporta ad alcune delle questioni legate all’informatica e alla sua sostanziale invisibilità (quando tutto va bene). Un management lungimirante riconosce l’oscuro lavoro dei tecnici che permettono che le cose funzionino per il meglio.

Sull’argomento

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: