Skip to content

Assistenza social

11 ottobre 2010
by

Il fatto che Telecom utilizzi i social network per l’Assistenza tecnica è senz’altro una notizia interessante.

Infatti da pochi giorni è attiva una pagina su facebook e ci sono 9 persone che hanno aperto dei canali su Twitter: Alessio, Giulia, Stefano, Fabio, Luca, Sara, Lucia, Marco e Paolo.

Ad un primo esame ci sembra che non sia una mera operazione di marketing (un po’ come le società che aprivano spazi su Second Life per fare pubblicità nei media mainstream) ma un serio tentativo di trasferire servizi e utilità a quella popolazione che utilizza con grande dimestichezza i social network.

Quanti utilizzano Twitter? Chi conosce questo canale? Come si riesce a fare richieste con soli 140 caratteri? Sono questioni relativamente importanti e non mi appassionano poi tanto.

E’ interessante piuttosto il significato di presidio dei nuovi canali di comunicazione, l’attenzione all’evoluzione delle forme di iterazione del dialogo tra utenti e servizio, la personalizzazione del contatto diretto.

Leggi anche:

Una riflessione sui servizi di assistenza alla Sapienza [aprile 2010]

One Comment
  1. 13 ottobre 2010 1:40 pm

    Un interessante commento ad uno studio del social support (via SocialEnterprise.it)
    http://www.socialenterprise.it/index.php/2010/10/09/i-limiti-del-customer-care/

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: