Skip to content

Infostud sui generis

26 ottobre 2010
by

Matteo Gobbi è un brillante studente di Informatica alla facoltà di Scienze MFN della Sapienza. Ha un personalissimo sito personale e avrebbe anche una voce su wikipedia se i moderatori non l’avessero cancellata per il suo carattere promozionale e non enciclopedico.

Al suo attivo ha un gran numero di applicazioni per Iphone e Ipad.

Una in particolare si chiama Infostud e serve a visualizzare e prenotare gli esami. L’ha realizzata per sé ma poi ha pensato: perchè non renderla disponibile per tutti? Si può acquistare per 1,59 Euro presso l’AppStore. A chi gli domanda se ci siano rischi per la privacy, risponde con la sicurezza dei ventenni: Potete stare tranquilli, che bisogno avrei di salvare i vostri dati? Inoltre l’Apple controlla se i dati sensibili vanno da qualche parte.

A chi gli chiede se è legittimato a “lucrare” su un servizio pubblico gratuito e se ha ottenuto una qualche autorizzazione per l’utilizzo del logo…risponde:

Ho già segnalato la cosa ad alcuni professori, in particolare con chi è responsabile del servizio infostud.

Sull’argomento

2 commenti
  1. 27 ottobre 2010 2:16 am

    Complimenti a chi ha scritto l’articolo
    e grazie mille per le meravigliose parole.

Trackbacks

  1. La mela ispiratrice « Websapienza blog

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: