Skip to content

Il fantauditel chiude

16 novembre 2010
by

Sulla pagina del sito per le scommesse on-line sui dati di ascolto campeggia un comunicato: per noi il Fantauditel finisce qui.

Stefania Di Mario traccia un riepilogo delle attività svolte in questi quasi tre anni di attività. Circa 900 giorni di scommesse quotidiane, news, approfondimenti e due eventi di chiusura dei campionati piu importanti. Sul fronte della didattica 2 cicli di seminari da 3 crediti formativi ciascuno, un laboratorio all’interno del Master in Programmazione e Produzione Televisiva per un totale ci circa 60 ore di lezione in presenza.

L’esperienza didattica si è chiusa con un esperimento. Ricordate la polemica ‘dotta’ di un blogger anonimo che criticava l’Auditel? E le strane perfomance su Youtube di studenti che irrompevano nel chiostro di Via Salaria imitando Mouriho o un’astronauta? Era tutto studiato per spiegare agli studenti del Master in Programmazione e Produzione Televisiva come si realizza una campagna di viral marketing.

Pare che noi di websapienza siamo tra i pochi che sono caduti nella trappola del passaparola.

Stefania conclude dichiarando di rifuggere dalla tentazione di rilanciare una nuova “piattaforma”. Siamo d’accordo, un ciclo didattico (perché di questo si è trattato) si è chiuso. Ma l’esperienza accumulata, le conoscenze e le esperienze acquisite sui meccanismi di ascolto devono trovare altre forme e strumenti di didattica e di ricerca. Ci state pensando?

One Comment
  1. stefania permalink
    16 novembre 2010 10:52 pm

    vero, ci avete visto nascere, crescere e ora… L’esperienza didattica forse non era esaurita, c’erano ancora spazi di invenzione, di investimento … ma per rilanciare ci vuole un tavolo su cui puntare. Per usare una metafora è stata partita a poker: noi abbiamo aperto, qualcuno ha fatto buio e noi abbiamo potuto solo rispondere con over.
    Grazie Francesco
    s.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: