Skip to content

Produttività collettiva: lettera aperta

27 gennaio 2011
by

Da parte nostra possiamo solo insistere su un punto: la riconoscibilità e la trasparenza degli obiettivi dei gruppi è uno dei presupposti per evitare di sciupare questa occasione per migliorare i servizi della nostra università. Discutiamo pure quali strumenti usare per condividere con l’intera comunità gli obiettivi destinati ai singoli gruppi, si predispongano pure meccanismi di ‘riservatezza’ sulle singole attività ma rendiamo tutto aperto, condiviso e verificabile.

(il testo della lettera via websapienza.org)

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: